Tipologie di procedimento

Vigilanza etichettatura e conformità alla disciplina di settore (Prodotti Elettrici; Giocattoli; DPI, calzature, prodotti tessili, prodotti soggetti a codice del consumo e prodotti connessi all’energia)

Responsabile di procedimento: Bozzi Maria Rosa

Uffici responsabili

Metrologia, vigilanza, ambiente

Descrizione

Il D. Lgs. n. 112/1998 ha attribuito alle Camere di Commercio anche funzioni ispettive in materia di sicurezza ed etichettatura dei prodotti finalizzate alla tutela dei consumatori e alla garanzia del rispetto da parte dei produttori e dei distributori degli obblighi di legge relativi alla sicurezza e alla corretta etichettatura di alcuni prodotti non alimentari, e in particolare, nei settori: Informazioni al consumatore (Codice del consumo) - Sicurezza giocattoli  - Sicurezza prodotti elettrici - Sicurezza D.P.I. Dispositivi Protezione Individuali - Etichettatura prodotti tessili - Etichettatura calzature - Prodotti connessi all’energia -Risparmio carburante ed Emissioni CO2 -Magazzini generali. Lo scopo della vigilanza è quello di garantire che i prodotti immessi sul mercato siano SICURI.

Chi contattare

Conclusione tramite silenzio assenso: no
Conclusione tramite dichiarazione dell'interessato: no

Riferimenti normativi

D. Lgs.  31 marzo 1998, n. 112

Regolamento (CE) N. 765/2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 9 luglio 2008 

DECISIONE (CE) N. 768/2008 del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 9 luglio 2008

Normativa di settore

Servizio online

Tempi previsti per attivazione servizio online: non previsto
Non hai trovato le informazioni soggette alla pubblicazione obbligatoria? Richiedile ora
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Largo G. B. Vico 3 - 66100 Chieti (Ch)
PEC cciaa@pec.chpe.camcom.it
Centralino 08715450 08545361
P. IVA 02558590697
Linee guida di design per i servizi web della PA