Enti controllati

Borsa merci telematica Italiana ScpA

La Borsa Merci Telematica Italiana S.c.p.A. è stata istituita dal Ministro delle politiche agricole alimentari forestali e del turismo “Mipaaft” con Decreto Ministeriale n. 174 del 2006, integrato e modificato dal Decreto Ministeriale n. 92 del 2012.

BMTI costituisce un unicum nel panorama dei soggetti istituzionali e di diritto pubblico a vario titolo operanti nel settore di riferimento in quanto vanta una titolarità esclusiva nell’esercizio dei relativi compiti e funzioni statutarie.

In quest’ambito il Mipaaft nel sostenere e promuovere l’ammodernamento complessivo del sistema delle borse merci verso il conseguimento di adeguati livelli di efficienza e trasparenza dei mercati, si avvale dei servizi resi da BMTI per la costituzione dei mercati telematici e la promozione delle relative contrattazioni ai sensi dell’art. 1, comma 4, lett. a) del D. Lgs. 175 del 2016 ovvero come “società a partecipazione pubblica di diritto singolare costituite per l’esercizio della gestione di servizi di interesse generale o di interesse economico generale o per il perseguimento di una specifica missione di pubblico interesse”, in virtù di “specifiche disposizioni, contenute in regolamenti ministeriali”.

            Fin dalla originaria istituzione di BMTI, il Mipaaft ha contribuito alla realizzazione di progetti presentati dalla stessa Società allo scopo di promuoverne i compiti e le funzioni tra gli operatori dei mercati telematici. Dall’anno 2016, su indicazione della Corte dei Conti, il Mipaaft ha inquadrato i servizi resi da BMTI al Mipaaft quali servizi resi in regime di esclusiva ai sensi dell’art. 63 comma 2) lettera b) del D. Lgs. 50/2016 e, pertanto, da tale data sono stati sottoscritti specifici contratti di prestazione di servizi soggetti ad IVA a seguito dell’affidamento ad un unico operatore.

Ad oggi, i servizi che BMTI eroga nei confronti del Mipaaft sono finalizzati sia all’attivazione e al funzionamento dei mercati telematici tramite la realizzazione di iniziative di promozione e di formazione, che al supporto tecnico.

Partecipazione dell'ente
Misura di partecipazione: 0,01%
Durata dell'impegno: 31/12/2050
Oneri complessivi:

€ 7.996,00 per contributo consortile

Risultati di bilancio

Anno 2019: € 70.242

Anno 2018: € 2.976

Anno 2017: € 26.776

Contenuto creato il 28-12-2020 aggiornato al 28-05-2021
Non hai trovato le informazioni soggette alla pubblicazione obbligatoria? Richiedile ora
Facebook Twitter Linkedin
Recapiti e contatti
Largo G. B. Vico 3 - 66100 Chieti (Ch)
PEC cciaa@pec.chpe.camcom.it
Centralino 08715450 08545361
P. IVA 02558590697
Linee guida di design per i servizi web della PA